domenica 15 febbraio 2015

Il segreto della stiva del Veliero

A bordo del Veliero, nella grande stiva
Aveva la sua tana un topo un po' speciale
Di giorno dormicchiava, così si nascondeva
Nessuno immaginava che lui vivesse lì.

Ma quando i professori di sera andavan via,
Il topo riaccendeva il faro del Veliero
In fretta dalla stiva un libro si sceglieva
E a leggere iniziava con gran curiosità.

Evviva la lettura! Comincia l'avventura
Un sogno ad occhi aperti nel mondo che vuoi tu.

I libri sono ali che aiutano a volare
I libri sono vele che fanno navigare
I libri sono inviti a straordinari viaggi
Con mille personaggi l'incontro sempre c'è. Uh!!!

Accadde che un maestro da poco andato via
Tornasse presto a bordo per una sua poesia
Il topo un po' speciale, invece di scappare
S’inginocchio’ a pregare in lacrime così:
Non mi cacciare via.
Dal vostro bel Veliero
Perché io amo troppo
I libri che son qui.

I libri sono ali che aiutano a volare
I libri sono vele che fanno navigare
I libri sono inviti a straordinari viaggi
Con mille personaggi l'incontro sempre c'è.

I libri sono amici che fanno compagnia
I libri sono sogni di accesa fantasia
I libri son momenti di gioia e commozione
Non manca l'emozione che un brivido ti da.

Il topo un po' speciale così ebbe il permesso
Di stare coi maestri e fu un gran successo
Sulla tolda del Veliero il topo si affacciava
E invitava gli studenti: "Venite tutti qua!"

I libri sono amici che fanno compagnia
I libri sono sogni di accesa fantasia
I libri son momenti di gioia e commozione
Non manca l'emozione che un brivido ti da
Salite sul Veliero
Perché vi piacerà!
Salite sul Veliero
Perché vi piacerà!

Vi piacerà!


Parafrasi a: Il topo con gli occhiali
Per il Coro dell'IC "E. Sprimger" di Surbo

https://youyu.be/p 9MZzL2S6o

Nessun commento:

Posta un commento